Poggio al Vento 10
Prezzi chiavi in mano. Pensiamo a tutto noi. Scopri come lavoriamo
+39 02 4795 2200
Contatti

Tavarnelle-Val-Pesa - Italy

Poggio al Vento 10

  • 4 Camere
  • 4 Bagni
  • 9 Persone
 
 
Adulti - Bambini - Neonati
invia una richiesta

Descrizione

Descrizione Esterna:
Su di uno dei colli più alti del Chianti, a 400 metri d’altezza, il borgo fortificato di Poggio a Vento offre, dalla sua posizione straordinaria, un panorama completo di gran parte del Chianti. Affacciatevi alle finestre: oltrepassato il monastero fortificato di Badia a Passignano, ai piedi della collina, il vostro sguardo spazierà sui colli lungo il fiume Pesa, da Tavarnelle a Barberino. Nei giorni limpidi si offrirà alla vostra vista San Gimignano, vicinissima con le sue torri medievali; mentre dal lato orientale potrete distinguere le case di Panzano, in lontananza il paese di Radda in Chianti e le colline di Gaiole. Avete così una visione completa del cuore del Chianti storico.
Descrizione Interna:
Entrando, vi troverete nel grande salone un tempo refettorio dei monaci vallombrosani della vicina Badia a Passignano, ancora oggi sala da pranzo con grande tavolo antico e monumentale camino in pietra serena.
L’appartamento (240 mq) ha quattro grandi camere da letto matrimoniali ed una con due letti singoli: due al piano terra con vista sulla valle della Pesa, e due al piano superiore con vista sul giardino e sulla vallata verso Badia a Passignano. Le camere hanno ciascuna un bagno privato, decorato da piastrelle fatte a mano in Chianti e arredi modernissimi. In una delle camere al piano terra è stata riutilizzata per la toilette l’antica ‘ritirata’, un piccolo spazio con finestrina in pietra serena con vista panoramica sul Chianti. Dove è stato possibile sono stati rimontati i pavimenti di cotto originali; le pareti sono state imbiancate a calce come nelle case medievali. Un grande salotto al primo piano offre spazi dedicati alla lettura e alla conversazione. La mobilia ricorda la elegante sobrietà delle dimore storiche: pochi elementi, ma significativi, quali i letti antichi in ferro battuto o i cassettoni ottocenteschi corredati dalle loro specchiere originali.
Anche la cucina è rimasta dove era quella originale, ricostruita con marmi d’epoca e arredi di oggi combinati con mobilia antica.
A lato della casa, un grande giardino chiuso da un muro, come un ‘hortus conclusus’ medievale, offre uno spazio pavimentato a pietra con un grande tavolo dove mangiare e un grande prato costellato di fiori in orci e conche fatti a mano di terracotta dell’Impruneta.
Nel giardino, la piscina fuori terra vi aspetta per freschi momenti di relax, ammirando la stupenda vista delle colline del Chianti, da Panzano a Radda, e la campagna a uliveti e vigneti ai piedi del castello.
Vi preghiamo di notare che parte della strada per raggiungere la villa non è asfaltata, e per evitare danni alla vostra auto si consiglia di tenere un'andatura adeguata nel caso in cui abbiate un'auto sportiva con assetto ribassato.
Gli animali sono ammessi ad un costo extra.
La Nostra Opinione:
Per rendere unica la vostra vacanza, vi offriamo non solo la possibilità di rilassarvi in un luogo incantato, ammirando il panorama nel giardino, ma anche di scoprire le bellezze artistiche della zona. Se volete conoscere Firenze, vi organizziamo visite in città: una guida esperta vi accompagnerà ad esplorare i monumenti storici ed i musei più famosi come la Galleria degli Uffizi o la Galleria dell’Accademia, e vi svelerà gli angoli sconosciuti della città. Come conoscitori del territorio, vi proponiamo itinerari in Chianti, per conoscere le pievi romaniche, i castelli, i villaggi medievali. Naturalmente non mancano gli itinerari gastronomici e gli assaggi di vino e di olio nelle più belle cantine storiche della zona. Forse vi piacerebbe una cena toscana senza muovervi di casa: una cuoca esperta preparerà nella vostra cucina i piatti tipici con i migliori ingredienti di stagione. Se siete amanti del trekking, vi porteremo attraverso i boschi a scoprire angoli sconosciuti del Chianti, immersi in una natura incontaminata.
Informazioni sul Prezzo:
Incluso nel prezzo: Utenze (elettricità, acqua, gas) fino a 30 giorni; Internet Wi-Fi; manutenzione casa giardino e piscina; dotazione di asciugamani e lenzuola.
Escluso dal prezzo: Riscaldamento (costo basato sul consumo, € 4,50/ora); pulizie finali (180,00 € + € 30,00 in caso fossero presenti animali domestici); utenze (elettricità, acqua, gas) per prenotazioni superiori ai 30 giorni; letto extra (70,00 €); tassa di soggiorno (1,50 € a persona a notte per le prime 7 notti); animali ammessi al costo di 30,00€ per animale.
Deposito cauzionale: I clienti sono tenuti a pagare all'arrivo 500,00€ di deposito cauzionale, che sarà poi restituito a fine soggiorno minorato di eventuali danni causati. Inoltre gli ospiti saranno tenuti a riempire i moduli con i propri dati personali ed i dati di carta di credito a garanzia, in caso di eventuali danni trovati successivamente alla partenza.
La proprietà in locazione non è una struttura ricettiva, pertanto sono esclusi per legge i servizi alla persona di carattere alberghiero, quali reception, portierato o sorveglianza dell'alloggio, ricevimento posta, fornitura di pasti e bevande, pulizia e cambio di biancheria infra periodo, fornitura di saponi personali.
Certificazione APE: F 146, 32 kWh/m² anno
Parcheggio:
Parcheggio per 3 posti macchina
Destinazioni:
La villa è situata vicino a Badia di Passignano, un famoso castello con alcuni celebri ristoranti. Nelle vicinanze potrete trovare la meravigliosa area del Chianti così come Siena, San Gimignano e Volterra. A 3-4 minuti di macchina potrete raggiungere 3 ristoranti, mentre negozi e alimentari sono a 10 minuti di macchina.
Il centro di Firenze dista solo 30 km ed è facilmente raggiungibile percorrendo la superstrada Firenze-Siena in 35 minuti circa.
Storia del Castello di Poggio a Vento
Già dal 1056 il castello di Poggio a Vento era una delle strutture fortificate più importanti del Chianti: su di una collina che domina la valle della Pesa, aveva sotto la sua giurisdizione due castelli vicini, Materia e Callebuona. Nel corso delle sanguinose guerre fra Firenze e Siena per il predominio sul Chianti, Poggio a Vento entrò ben presto a far parte del dominio fiorentino. Era governato da un rettore, scelto dagli abitanti stessi, e da due ufficiali custodi delle porte. Il castello era infatti circondato da mura con due porte: la ‘porta de Matraio’ e la ‘porta de Callebuona’. Al centro della fortezza era la chiesetta di Sant’Andrea, semplice edificio romanico costruito con la pietra locale, l’alberese. Nel 1267 era signore di Poggio a Vento, Ruggero de’ Buondelmonti, appartenente alla potentissima famiglia fiorentina che possedeva quattro castelli nella valle del fiume Pesa. Più tardi, verso la metà del Quattrocento, parte del castello fu proprietà dei monaci vallombrosani della vicina Badia a Passignano: essi fecero decorare la sala della ‘casa da signore’ con camino, porta e lavabo in pietra serena con motivi rinascimentali. Si deve alla presenza dei monaci la decorazione della chiesa, affrescata da Filippo d’Antonio Filippelli, converso vallombrosano e pittore itinerante in diverse località del Chianti.
Oggi un muro merlato, forse ottocentesco, introduce al cuore del castello: la corte, dominata dalle facciate in alberese dell’edificio principale, dimora del signore, e della chiesetta, con un sobrio portale in pietra serena dovuto ad un restauro del XIX secolo.
Il restauro
Il restauro, condotto sotto l’attento controllo della Soprintendenza ai Monumenti di Firenze, ha cercato di rispettare tutte le strutture antiche conciliandole con le esigenze moderne, utilizzando le tecniche più innovative nel campo del recupero degli edifici storici. Le facciate sono state mantenute a pietra, conservando l’alberese nella sua nudità , che tradisce tracce di ristrutturazioni secolari; con un attento studio dell’originale, si è ricreato il colore antico con terre naturali, e per dare al restauro un aspetto vissuto, tutte le stuccature sono state accuratamente spazzolate. Si sono recuperati i materiali storici, perle coperture, i pavimenti e gli infissi. Tutte le porte e le finestre originali sono state ripristinate con la loro ferratura fatta a mano, e tinteggiate del colore usato nelle dimore medievali, il rosso sangue di bue, recuperato da frammenti di pittura

Altre Informazioni

Servizi inclusi

  • pet-allowed
  • iron-set
  • walking-tours
  • maintenance
  • coffee-machine
  • television
  • washing-machine
  • swimming-pool
  • linen
  • extra-bed
  • dish-washer
  • parking
  • baby-bed
  • internet
  • lift
  • hair-dryer
  • microonde

Arrivo/Partenza

Arrivo : dalle ore 15:00 fino alle 19:00
Partenza : dalle ore 09:00 fino alle 11:00

Check-in: dalle ore 15:00 fino alle 19:00 Check-out: dalle ore 09:00 fino alle 11:00 A partire dal 1/11/2018, ogni singola struttura ricettiva di cui all’articolo 26 della l.r. 27/15 è identificata da un codice CIR (Codice Identificativo di Riferimento). Per sapere se questo appartamento è soggetto a CIR, consulta il nostro elenco

La zona

* Inserire Area *